Commedia brillante in 2 atti
di Ray Cooney e John Chapman

L’impegnatissimo pubblicitario Timothy Westerby sbatte la testa la mattina del matrimonio della figlia; si riprende ritrovandosi in compagnia di Polly, una ragazza che fa parte di una campagna pubblicitaria in corso.
E’ subito evidente che nessun altro può vederla o sentirla. Un altro colpo
alla testa fa piombare Timothy in un’epoca remota credendosi un famoso ballerino e provocando così confusione, imbarazzo e sgomento tra amici e
parenti che cercano di riportare Timothy alla realtà, prima che il matrimonio vada in fumo.
Una commedia molto divertente, dal ritmo frenetico, dove le risate non mancano in due ore di vera allegria.

Regia di Marco Costo Lucco

Personaggi e interpreti (in ordine di apparizione)

JUDY WESTERBY: La sposa – Alice Giovenzana
URSULA WESTERBY: La madre – Liliana Saini
Dr. GERALD DRIMMOND: Il nonno – Giorgio Politti
DAPHNE DRIMMOND: La nonna – Francesca Arosio
TIMOTHY WESTERBY: Il padre – Giuseppe Paleari
BILL SHORTER: Amico di famiglia – Pietro Pirovano
POLLY: La ragazza Perkins – Jole Quadretti
CHARLES BABCOCK: Il padre dello sposo – Umberto Beretta

DIETRO LE QUINTE
Aiuto regia e coreografie: Caterina Parise
Scenografie: Marta Riva, Stefano Paleari, Marco Riva & Company
Assistente alle coreografie: Thiago Beretta
Tecnico audio e luci: Luigi Sangiorgio
Assistente di scena: Claudio Rota